domenica 13 gennaio 2013

Dove eravate tutti....

Illustrazione: Hassan Manasra
...Quando una persona si avvicina a un’altra, se si avvicina sul serio, racconta molte cose di sè che non ha raccontato mai a nessuno. Altre gliele lascia vedere. Quando esce dalla doccia senza infilarsi l’accappatoio. Quando dice mi fa male qui, ma secondo te cosa ho. Quando mostra uno strano segno sul polpaccio e spiega che storia c’è dietro. Oppure un minuscolo difetto anatomico di cui si vergogna a morte. Ma non è niente dice l’altra persona, che nel frattempo ha già visto molte altre cose mai mostrate. Però questi si chiamano segreti, sono le cose segrete che uno affida all’altro senza pensarci troppo: l’odore della pelle, il modo come fa l’amore, quella volta che è scoppiato a piangere e poi ha chiesto scusa mille volte in un’ora. Per tutto il tempo che si vogliono bene, due persone hanno in ostaggio molte cose l’una dell’altra. Molte cose che non sono oggetti. Molte cose che non è giusto mettere nelle cose scritte. Lo capisci?
Paolo di Paolo, "Dove eravate tutti"
  
Un pò di dolcezza in una notte di pioggia .... 
Joe Hisaishi - Howl's Moving Castle 

3 commenti:

  1. cuore_impazzito14 gennaio 2013 22:55

    complimenti per la scelta delle immagini e dei brani letterari sono tutti molto belli
    alcuni autori come questo son da scoprire

    RispondiElimina
  2. Ringrazio tutti per i complimenti. In blog è ancora in fase di "assestamento", vedremo come si svilupperà con il tempo...mi piaceva l'idea di mettere assieme alcuni passi o poesie di autori che amo, abbinandole con immagini di artisti non sempre conosciutissimi ma che mi trasmettono emozioni...e il link alla musica che ascolto magari proprio nel momento in cui sto scrivendo..

    RispondiElimina

Benvenuto o benvenuta. Ti ringrazio di avermi letto e se vorrai lasciare il tuo commento mi farà piacere....positivo o negativo che sia.