venerdì 26 luglio 2013

DIMMI CHI SEI ....


Ti ascoltavo parlare senza capirti.  E mi rendevo conto che neppure tu capivi me. Ci siamo tanto cercati, voluti,  inseguiti e poi ci siamo ritrovati qui, l'uno di fronte all’altro, chiusi nelle nostre diversità, arroccati sulle nostre posizioni  come in una partita a scacchi. Tu destabilizzi tutto ciò in cui credo, in due giorni spazzi via anni di consapevolezze, mi rimetti in discussione e non importa chi vince o perde, mi piace giocare questa partita con te.
Troppo diversi per comprenderci, ma, in fondo, più simili di quel che vogliamo ammettere. Quale sarà la tua prossima mossa? Come ti risponderò? Stavolta ti fermerai?
Tu parli e mi riempi di discorsi ma alla fine te ne vai sempre...e dei tuoi discorsi cosa me ne faccio quando resto sola la notte? Ho cercato di andare oltre le tue maschere, ma non abbassi mai le difese per farmi entrare dentro di te. A volte mi dico che è meglio non entrarci affatto, perchè ho paura di quel che troverei. E allora cerco di difendermi da te,  nell'unico modo che posso, tenendoti lontano. Litigo con te per avere la scusa di andarmene sbattendo la porta, ma poi non me ne vado mai. So che se lo facessi non tornerei pù indietro. E tu? Tu non sembri vedere oltre te stesso e neppure vedi me ora che ti sto di fronte.  Tu parli, parli, di tutto ma non parli mai di te e di quello che sei, forse perché neppure tu lo sai, chi sei?  E chi sono io lo sai? Tu che dici di saper vedere dentro gli occhi delle persone, cosa vedi dentro i miei? Ogni volta che arrivi avrei mille cose da dirti e quando te ne vai rimango qui con tutte queste cose non dette, a chiedermi se sei stato solo un vento di passaggio....quanto vorrei ora rallentare questo rincorrerci, e sussurrarti parlami, adesso, parlami ....  Dimmi chi sei...


La bambina col cappotto azzurro-cielo
La bambina col cappotto azzurro- cielo@copyright

8 commenti:

  1. Giacinto Mastrangelo26 luglio 2013 11:52

    MONY CIAO NON MI STANCHERò MAI DI RINGRAZIARTI PER IL FATTO CHE TU PASSI DA ME GRZ DOLCE AMICA SEI UNA SPLENDIDA PERSONA

    RispondiElimina
  2. sempre molto intensa dolce Mony

    RispondiElimina
  3. l'UOMO ENIGMATICO E' UN SEDUTTORE NATURALE
    UNA CALAMITA PER DONNE

    RispondiElimina
  4. Io in queste parole mi ci rivedo. E' da circa due anni che frequento una persona che mi sta distruggendo. Arrogante, misterioso, presentuoso, sicuro di se, mi prende e mi lascia a suo piacimento. Nonostante ciò mi basta una sua telefonata e mi passa tutta la rabbia che ho nei suoi confronti. Mi sono anche ammalata di depressione per colpa sua, ma nonostante ciò lui non cambia il suo carattere ed io la mia dipendenza distruttiva.Eppure non riesco a lasciarlo. Lui parla e mi sembra che tutto si possa risolvere, poi invece sparisce e rimango li a chiedermi perchè ci sono ricascaata.

    RispondiElimina
  5. E' molto difficile commentare alcuni tuoi post come questo sono molto intimi e personali e a me personalmente trasmettono la sensazione di una donna sensibile, dolce e appassionata ma anche tanto dolore.
    Buonanotte Monica
    Romi

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo che talvolta nn sia facile commentare esperienze cosi intime, ma soprattutto mi colpisce il fatto che tu riesca a trasmettere tanta emozione mettendoti a nudo, con sincerità e semplicità. Complimenti sempre mia cara Mony

    RispondiElimina

Benvenuto o benvenuta. Ti ringrazio di avermi letto e se vorrai lasciare il tuo commento mi farà piacere....positivo o negativo che sia.