martedì 30 aprile 2013

L'AMORE IMMATURO

Mentre piangevo per una delusione d'amore un amico mi ha detto: "Stacca, prova a riempire la tua vita di cose che ti piacciano: amici sinceri, belle scarpe, qualche viaggio carino, qualche buon libro umoristico. Quando sei già (quasi) piena allora comincia a cercare l'amore.... ma non cercare fuori, cerca dentro: ama te stessa e poi amerai gli altri. L’amore non deve e non può riempire. Sei tu che devi riempire l’amore. L’amore è la risposta, ma devi saper fare la domanda. Quando saprai fare la domanda, allora avrai la risposta.
Illustrazione: Christian Schloe
Due persone per star bene insieme paradossalmente non devono aver bisogno una dell’altra a tutti i costi, si devono istintivamente sentir vicini ma due disgrazie non rendono simili ne felici fanno solo una disgrazia più grossa. Il pieno che vuoi tu passa prima per il tuo “pieno” personale dal resto avrai solo bidoni perché se tu vuoi qualcuno per riempire un vuoto troverai solo una persona che vuole te per riempire il suo ma essendo voi diversi non sarà mai lo stesso vuoto…come due lego che non s’incastrano."

Che strano rileggere ora le tue parole, ora che mi chiedo se sei stato mai davvero mio amico...
Sei solo un'altra delusione da dimenticare.
Sto ricominciando a riempire la mia vita delle cose che amavo fare e che avevo dimenticato da troppo tempo: riempire i miei terrazzi di fiori, concedermi un massaggio con olii profumati, passare la notte a leggere un buon libro, regalarmi un vestito nuovo,  ridere senza un motivo....ho riscoperto il piacere di ballare e perchè no... anche di farmi guardare, ho ritrovato la voglia di scrivere e farmi leggere.
Ho ritrovato la capacità di sognare, anche se in quei sogni tu non ci sei più.
Sono (quasi) piena e pronta a cercare l'amore .
Ho finalmente capito che tutto quel che ho dato non è perso è ancora qui  dentro di me: dovevo solo ritrovarlo.....ritrovare me.
E alla fine l'unico che ha perso qualcosa sei tu.



      L'amore immaturo dice: ti amo perché ho bisogno di te
      L'amore maturo dice: ho bisogno di te perché ti amo. 
     E. Fromm

Da Eric Fromm
 L’amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un’attitudine, un orientamento di carattere che determina i rapporti di una persona col mondo, non verso un “oggetto” d’amore. Se una persona ama solo un’altra persona ed è indifferente nei confronti dei suoi simili, il suo non è amore, ma un attaccamento simbiotico, o un egoismo portato all’eccesso. Eppure la maggior parte della gente crede che l’amore sia costituito dall’oggetto, non dalla facoltà di amare. Infatti essi credono perfino che sia prova della loro intensità del loro amore il fatto di non  amare nessuno tranne la persona “amata”. Poichè non si vede che l’amore è un’attività, un potere dell’anima, si ritiene che basti trovare l’oggetto necessario e che, dopo ciò,”tutto vada da sè”. Questa teoria può essere paragonata a quella dell’uomo che vuole dipingere ma che, anziché imparare  l’arte sostiene che deve solo aspettare l’oggetto adatto, e che dipingerà meravigliosamente non appena lo avrà trovato. Se io amassi veramente una persona, io amerei il mondo, amerei la vita. Se  posso dire ad un altro”Ti amo”, devo essere -in grado di dire”Amo tutti in  te, amo il mondo attraverso di te, amo in te anche me stesso”.

 La bambina col cappotto azzurro-cielo
La bambina col cappotto azzurro- cielo@copyright

14 commenti:

  1. è difficilissimo ritrovarsi del tutto, ma soprattutto non ti ritroverai mai più uguale a prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di aver imparato qualcosa almeno....:-)

      Elimina
    2. sicuramente! ma se non stai attenta ciò che hai imparato potrà rovinarti la vita. Per sempre...

      Elimina
  2. frequentare il tuo blog mi sta pian pòiano cambiando certe idee che avevo nella mia testa! ho perso fiducia nelle donne, son convinto che le persone siano meteore…e l’ultima cosa che ho elaborato: l’amore vero non esiste e se esiste non fa per me! …però tu mi stai mettendo dei dubbi! forse il segno lo stai lasciando!

    RispondiElimina
  3. Ciao cucciolo,finalmente sei pronta..hehehehehe sapessi come sono contento mi rende felice piccolo cucciolo super power..hehehehe sai ti ho letto, certo che sei diventata importante Gimmy posta le tue poesie come se fosti un cucciolo cresciuto ..e beh sì pronto a spiccare il volo ora che tu lo sei ti prego cerca in ogni istante di assaporare come facevi prima,senti l'aria fresca del mattino, i passerotti cinguettare,sorridi,canta,ascolta la musica,corri,viaggia,respira la vita in ogni istante piccolo cucciolo. Hai sofferto troppo piccola,ma so anche che le tue energie e la tua corazza la stai tirando fuori alla grande..hehehehehe sono felice sì felice non sai quanto a me sembra di averti qua vicino mentre scrivo provo una gioia immensa sapere che tu sei viva cucciolo finalmente !! sei pronta x spiccare il volo ??!! bene vai piccolo cucciolo dolce ..!! dolce creatura sei in assoluto la persona più bella che abbia conosciuto sai. Un abbraccio forte..con affetto Gimmy ;-)) 

    RispondiElimina
  4. Devi ancora cercare l’amore dentro di te, stai facendo della strada, ma non sei ancora arrivata alla meta…..questa strada lastricata di pianti che stai percorrendo ti sta allontanando dall’amare te stessa, quando l’amore che riversi a chi ami avrà lo stesso peso verso te stessa allora sarai felice…. adesso non lo sei ancora e lo sai… continua a cercare dentro di te… un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  5. Ciao Mony M.
    Ho letto il tuo post, lo trovo molto interessante. Come trovo avvincente il tuo pensiero sull’amore e sulla tua riscoperta della vita. Vedi questa mirabile essenza dell’essere, spesso ci porta a dei cambiamenti. Nel tuo caso eri cambiata prima e non adesso. Se annullavi la tua vita per dedicarla solo ed esclusivamente a un altro, vuol dire che eri schiava dell’amore. Ora stai semplicemente riscoprendo l’essenza della vita. Si può amare a tal punto una persona da non amare più te stesso? Sbagliato, se così fosse allora, non sarebbe amore.
    Ciao
    L. & C.

    RispondiElimina
  6. Ciao Mony... che bello quello che hai scritto....
    Dovremmo essere un po'egoiste, prima amare noi stesse e poi il nostro uomo, ma quando ci innamoriamo le nostre priorità passano in secondo piano quando nn ci annulliamo, xò sappiamo riprendere in mano la nostra vita e dire "ora devo voler bene un po'a me stessa..."

    RispondiElimina
  7. "Ho finalmente capito che tutto quel che ho dato non è perso è ancora qui dentro di me: dovevo solo ritrovarlo....."

    Ne sono felice.

    RispondiElimina
  8. Dovremmo tutte amarci un pò di più

    RispondiElimina
  9. scarfone Salvatore5 maggio 2013 13:12

    se l'amore vuol dire riempire un vuoto , basta una bottiglia. Per me amare vuol dire legarsi ad una persona condividerne gl'interessi ,prendersi cura di essa,amarla e curarla nello stesso tempo,provvedere ai suoi bisogni e viceversa, l'elenco è lungo bastano altre due parole, nel bisogno in generale non lasciarla mai da sola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole Salvatore, è vero, amare significa non lasciare mai sola l'altra persona....

      Elimina
  10. L'amico bravo a consolare è quello che poi ti frega!
    Ricorda noi uomini siamo opportunisti per natura.
    Ama te stessa, sei splendida: AMATI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Max ben detto

      Elimina

Benvenuto o benvenuta. Ti ringrazio di avermi letto e se vorrai lasciare il tuo commento mi farà piacere....positivo o negativo che sia.